[KB3670] [KB3670] Aggiornamento manuale all'ultima versione (6.x) di ESET Remote Administrator per Linux

Soluzione

Utenti Windows: CCliccare qui per le istruzioni di aggiornamento alla versione più recente di ESET Remote Administrator 6.x .

ERA Virtual Appliance: Cliccare qui per le istruzioni per di aggiornamento alla versione più recente di ERA VA, o per eseguire una migrazione ERA VA.
 

I. Aggiornamento manuale per Linux ESET Remote Administrator Server utilizzando MySQL (si applica a ERA Server Appliance)

II. Aggiornamento di ERA Agent

III. Aggiornamento di ERA Proxy (si applica a Linux e ERA virtual appliance)


Ci sono modi più semplici per aggiornare ERA

  1. Component upgrade task

ERA Server, ERA Agent, ERA Proxy, ERA Web Console e ERA MDC possono essere aggiornati utilizzando anche una task di upgrade. Per ulteriori informazioni, consultare la guida in linea.

  1. Estrarre il database dalla vecchia ERA VA

Se si è utilizzato ERA Virtual Appliance (ad esempio VMWare o Virtual Box) è possibile  recuperare database e poi aggiornare gli agenti tramite l'attività di aggiornamento..

I. Aggiornamento manuale per Linux ESET Remote Administrator Server utilizzando MySQL (si applica a ERA Server Appliance)

  1. Download gli installer dei componenti ERA che includono:
    • ESET Remote Administrator Server (Server) 
    • ESET Remote Administrator Agent (Agent) 
    • Rogue Detection Sensor (RDSensor) 
    • Web Console (era.war)
    • Ulteriori installer necessari
       
  2. Interrompre il servizio Apache Tomcat. Per esempio

    service tomcat7 stop (CentOS)  
     
  3. Eseguire il backup della seguente cartella e di tutto il suo contenuto:

    /var/lib/tomcat7/webapps/era
     
  4. Fare una copia del seguente file di configurazione:

    /var/lib/tomcat7/webapps/era/WEB-INF/classes/sk/eset/era/g2webconsole/server/modules/config/EraWebServerConfig.properties
     
  5. Cancellare la cartella della Web Console esistente e tutti i suoi contenuti:

    /var/lib/tomcat7/webapps/era  
     
  6. Cancellare il file era.war esistente se presente nel sistema.

  7.  Estrarre il nuovo file era.war (che è stato scaricato al punto 1) nella seguente cartella:

    /var/lib/tomcat7/webapps/era/

    Esempi (usare yum o apt-get per installare, "unzip" se il comando non è disponibile):

    mkdir /var/lib/tomcat7/webapps/era/
    unzip era.war -d /var/lib/tomcat7/webapps/era/
     (jar xvf era.war)

     
  8. Spostare il file di configurazione EraWebServerConfig.properties che avete copiato al punto 4 nella seguente directory:

    /var/lib/tomcat7/webapps/era/WEB-INF/classes/sk/eset/era/g2webconsole/server/modules/config/EraWebServerConfig.properties 
     
  9. Eseguire il programma di installazione di ERA Server:

    sudo ./server-linux-x86_64.sh --skip-license

    Il parametro --skip-license salta la visualizzazione del contratto di licenza ESET per l'utente finale (EULA). Se si desidera visualizzarlo prima di accettarlo, non utilizzare questo parametro.

    Per ERA Server Appliance

    La password DB root è identica alla password ERA della ERA Web Console.

    In caso di errore relativo a diritti insufficienti durante l'aggiornamento (Server bug 6.1.GA), andare al log:

    /var/log/eset/RemoteAdministrator/EraServerInstaller.log

    e procedere come segue:

    • Aggiungere temporaneamente il diritto SUPER per l'utente "era”
       
    • Individuare il nome utente effettivo e la connessione al server: /etc/opt/eset/RemoteAdministrator/Server/StartupConfiguration.ini

Utilizzare i seguenti script (sostituire il nome utente effettivo con "era"):
 

  • Per un database server su localhost, utilizzare

    mysql -u root -p

    e digitare:

    grant SUPER on *.* to era@'localhost';

  • Per un database server su un'altra macchina, utilizzare

    mysql -u root -p --host=

    e digitare:

    grant SUPER on *.* to 'era'@'%';
     

Completare l'aggiornamento e assicurarsi di rimuovere il diritto SUPER subito dopo il completamento dell'aggiornamento:

  • Per un database server su localhost, utilizzare

    mysql -u root -p

    e digitare:

    revoke SUPER on *.* from 'era'@'localhost';

  • Per un database server su un'altra macchina, utilizzare

    mysql -u root -p --host=

    e digitare:

    revoke SUPER on *.* from 'era'@'%';

  1. Avviare il servizio Apache Tomcat . In genere, ci vuole un po' di tempo prima che l'Apache si avvii e che la ERA Web Console diventi funzionale.
     
  2. Effettuare il login nella propria ERA Web Console al seguente URL:  https:///era

    per esempio https://192.168.10.12:8443/era
     
  3. Per aggiornare RD Sensor, eseguire il programma di installazione come segue: sudo ./rdsensor-linx-x86_64.sh --skip-license

    Il parametro --skip-license salta la visualizzazione del contratto di licenza ESET per l'utente finale (EULA). Se si desidera visualizzarlo prima di accettarlo, non utilizzare questo parametro.



II. Aggiornamento di ERA Agent

Si raccomanda di utilizzare l'account Administrator ERA per le fasi successive.

Quando si aggiorna Agent, si hanno due opzioni::

  1. Eseguire il programma di installazione Agent dalla shell localmente su ogni computer client.
     
  2. Creare un'attività Run Command Client dalla Console Web ERA (istruzioni di seguito).

Aggiornamento dell'agente ERA utilizzando l’attività Run Command Client

  1. Creare nuovi gruppi dinamici che identificano il sistema operativo sul computer client - un gruppo per 32 bit e un altro per 64 bit:

    1. Creare un modello di gruppo dinamico per sistemi a 32 bit con i seguenti parametri:
      • Operation "AND"
      • Add rule OS edition > OS platform = (equal) 32-bit
      • Add rule OS edition > OS type contains Linux
         
    2. Creare un modello di gruppo dinamico per sistemi a 64 bit con i seguenti parametri:
      • Operation "AND"
      • Add rule OS edition > OS platform = (equal) 64-bit
      • Add rule OS edition > OS type contains Linux
         
    3. Creare un gruppo dinamico basato sul modello a 32 bit appena creato.
       
    4. Creare un gruppo dinamico basato sul modello a 64 bit appena creato.

       
  2.  Creare una nuova attività Client per sistemi a 32 bit:

    1. Nella sezione Basic, selezionare Run Command dal menu a discesa Task.
       
    2. Nella sezione Targets, selezionare il gruppo dinamico creato per i sistemi operativi a 32 bit.
       
    3. Nella sezione Settings, inserire uno dei seguenti comandi nel campo Command line to run (sostituire SERVER wcon il nome del server attuale e share con il nome della condivisione):

      HTTP Local Share command: wget -q http://SERVER/share/agent-linux-i386.sh -O /tmp/agent-linux-i386.sh && chmod a+x /tmp/agent-linux-i386.sh && /tmp/agent-linux-i386.sh --skip-license &> /tmp/era-agent-upgrade.txt

      Request from online command: wget -q http://download.eset.com/download/ra/v6/standalone-installers/agent/agent-linux-i386.sh -O /tmp/agent-linux-i386.sh && chmod a+x /tmp/agent-linux-i386.sh && /tmp/agent-linux-i386.sh --skip-license &> /tmp/era-agent-upgrade.txt
       

  3. Creare una nuova attività Client per sistemi a 64 bit:

    1. Nella sezione Basic, selezionare Run Command dal menu a discesa Task.
       
    2. Nella sezione Targets, selezionare il gruppo dinamico creato per i sistemi operativi a 64 bit.
       
    3. Nella sezione Settings, inserire uno dei seguenti comandi nel campo Command line to run (sostituire SERVER wcon il nome del server attuale e share con il nome della condivisione):

      HTTP Local Share command: wget -q http://SERVER/share/agent-linux-x86_64.sh -O /tmp/agent-linux-x86_64.sh && chmod a+x /tmp/agent-linux-x86_64.sh && /tmp/agent-linux-x86_64.sh --skip-license &> /tmp/era-agent-upgrade.txt

      Request from online command: wget -q http://download.eset.com/download/ra/v6/standalone-installers/agent/agent-linux-x86_64.sh -O /tmp/agent-linux-x86_64.sh && chmod a+x /tmp/agent-linux-x86_64.sh && /tmp/agent-linux-x86_64.sh --skip-license &> /tmp/era-agent-upgrade.txt

  4. Nella sezione Computer details monitore la sezione Installed Applications. Può accadere che due Agenti (uno che esegue la vecchia versione, l'altro che esegue una versione più recente) siano in esecuzione contemporaneamente su una macchina client. E' solo temporaneo. È anche possibile monitorare il report delle Applicazioni obsolete nella sezione Computers (usare la funzione drill-down per mostrare determinati computer). Si fa presente che i dati di questo report vengono aggiornati una volta all'ora.



III. Aggiornamento dell'ERA Proxy (per utenti Linux e ERA virtual appliance)

Inserire i comandi mostrati di seguito se l'attività Client non riesce ad aggiornare questi componenti:

  1. Scaricare il programma di installazione di ERA Proxy (assicurarsi che la versione del programma di installazione sia corretta):
    wget https://download.eset.com/com/eset/apps/business/era/proxy/latest/proxy-linux-x86_64.sh
     
  2. Recarsi nella cartella in cui è stato scaricato ERA Server e rendere eseguibile il pacchetto di installazione:
    chmod +x proxy-linux-x86_64.sh
     
  3. Eseguire il seguente comando per installare l'ultima versione di ERA Proxy:
    ./proxy-linux-x86_64.sh
     
  4. Riavviare il computer.

Ulteriore Assistenza