Home article search

Cos’è un’applicazione potenzialmente indesiderata?

Solution

Un’applicazione potenzialmente indesiderata è un programma che contiene un adware, che installa delle toolbar o che include altri oggetti inutili. Ci sono, però, alcune situazioni in cui l’utente voglia comunque utilizzare alcune funzionalità di queste applicazioni a suo rischio e pericolo.

Per questa ragione, ESET assegna a queste applicazioni una categoria di rischio minore rispetto ad altri tipi di software pericolosi come i cavalli di Troia e i worm. Durante l’installazione dei prodotti ESET, è possibile decidere se abilitare la rilevazione delle applicazioni potenzialmente pericolose, come mostrato di seguito (Figura 1-1):

Figura 1-1
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Queste impostazioni possono essere modificate in qualsiasi momento all’interno del programma. Per avere maggiori informazioni sulle modalità per abilitare o meno la rilevazione seguire le seguenti indicazioni in base alla versione di ESET utilizzata:

 

Attenzione – Rilevata una Potenziale minaccia

Quando viene rilevata un’applicazione potenzialmente indesiderata è possibile decidere quale azione intraprendere. Per un esempio riferirsi alla Figura 1-2:

  • Disconnetti: Questa opzione termina l’azione e impedisce alla potenziale minaccia di penetrare nel sistema.
  • Nessuna azione: Questa opzione permette a una potenziale minaccia di penetrare nel sistema.
  • Per consentire, in futuro, all’applicazione di essere avviata sul computer senza che venga bloccata scegliere Mostra Opzioni Avanzate e selezionare la casella accanto Escludi dal controllo.

Attenzione:

Le applicazioni potenzialmente indesiderate possono installare adware, toolbar, o contenere altre funzionalità pericolose o non legittime.

Figura 1-2

Applicazioni potenzialmente indesiderate – wrapper software

Un wrapper software wrapper è uno speciale tipo di modifica alle applicazioni che viene usata da alcuni siti web per l’hosting dei file. È uno strumento terze parti che installa il programma che si intende scaricare, ma che include altri software come toolbar o adware. I software aggiuntivi possono modificare la pagina iniziale del browser predefinito usato sul sistema e le impostazioni di ricerca. Inoltre, i siti web per l’hosting dei file spesso non informano il produttore del software o chi effettua il download sulle modifiche che sono state effettuate e non permettono di opporsi a questa modifica. Per queste ragioni, ESET classifica i wrapper come un tipo di applicazione potenzialmente indesiderate per consentire all’utente di accettarne o meno il download.


Was this information helpful?